Politiche

/Tag: Politiche

SIAPAD: la situazione droga, dipendenze e abuso di sostanze, in Lombardia

SIAPAD il Sistema Integrato Analisi e Previsione Abuso e Dipendenze di cui sono Responsabile  è uno strumento di programmazione della Direzione Generale Welfare della Regione Lombardia. Non è un Gruppo di Ricerca e nemmeno un osservatorio tradizionale ma, come dicevo, uno strumento per scelte che riguardano la programmazione, in prima istanza del Sistema Socio - Sanitario, soprattutto [...]

2016-10-17T14:08:52+02:0025 Giugno 2016|Tutti gli articoli|

SERVIZI DIPENDENZE:  ERRORI DI PROGRAMMAZIONE

Una recente inchiesta di Panorama ha il titolo “L’hai provata l’ultima” ed è accompagnata da un claim : “4 milioni di italiani hanno assunto sostanze illecite nell’ultimo anno (10% della popolazione tra i 15 ed i 64 anni)”. Gradualmente sembra che i media si siano accorti che la situazione è pericolosa. Dopo un relativamente lungo [...]

2016-10-17T14:08:52+02:0027 Maggio 2016|Tutti gli articoli|

Internet Aziende Sanitarie e Servizi Dipendenze

L’evoluzione attuale dei sistemi sanitari e sociosanitari è correttamente rappresentata nel web, nella forma e nel  contenuto? Le informazioni basilari inerenti i servizi pubblici per le dipendenze (Sert) sono disponibili sul web? La risposta non è così scontata. Le informazioni, per essere considerate disponibili, debbono anche essere raggiungibili. Oltre le informazioni basilari, questi servizi sociosanitari [...]

2015-12-23T12:20:26+02:0023 Dicembre 2015|Tutti gli articoli|

SERT: question time

Apparentemente tutto si spiega così: esistono problemi più importanti della diffusione di droghe e delle dipendenze patologiche e, quindi, è normale che della questione si parli poco. A livello internazionale l’attenzione è puntata sul tema terrorismo e sui possibili conflitti collegati. A livello nazionale, nel Governo ci sono parti “proibizioniste” e “antiproibizioniste” che, ovviamente, non [...]

2016-10-17T14:08:52+02:0020 Dicembre 2015|Tutti gli articoli|

Droghe: il mass market proibito

Le droghe fanno male o fanno bene? Fino a non molti anni fa la maggior parte delle persone avrebbe risposto che “la droga fa male”. Infatti, uno dei motivi per cui è vietato il commercio di ciò che è definito “droga” è, appunto, la sua dannosità. Un altro motivo per cui alcune sostanze vengono definite [...]

2016-10-17T14:08:53+02:0016 Novembre 2015|Tutti gli articoli|

Binge drinking

Binge drinking locuzione nominale inglese [propriamente ‘bevuta’ (drinking) ‘della gozzoviglia’ (binge)], usata in italiano come sostantivo maschile. – (neologismo) L’ubriacarsi fino allo stordimento non come pratica quotidiana, ma in occasione di feste di fine settimana o singole serate trascorse in locali, insieme ad altre persone (Treccani.it). La definizione di binge drinker fu utilizzata per la prima [...]

2016-10-17T14:08:55+02:0028 Marzo 2015|Tutti gli articoli|

Politiche USA. Intervista a Obama. Finisce la guerra alla droga? Cosa cambia?

E' il mese di luglio del 1971 quando Richard Nixon, probabilmente impressionato dalla diffusione di tossicodipendenza tra i reduci del Vietnam, parla della droga come una emergenza nazionale. Da qui nascono una serie di politiche ed iniziative che hanno gradualmente coinvolto tutto il mondo occidentale in una "guerra alla droga". Passeranno molti anni prima che [...]

2016-10-17T14:08:56+02:0019 Marzo 2015|Audio/video, Tutti gli articoli|

Dipendenze: perché non si parla più di droga

Da chi si rovina col gioco d’azzardo a chi si spacca le dita messaggiando, da chi è stravolto dal sesso compulsivo a chi spende tutto con lo shopping senza riuscire a farne a meno. Oggi, quando si parla di dipendenze,  si parla di tutto. Dai topi che in setting sperimentali sembrano drogarsi con una [...]

2016-10-17T14:08:58+02:0011 Febbraio 2015|Tutti gli articoli|

Politiche antidroga

Al momento in cui scrivo il Paese sembra non avere (più) politiche antidroga. Le politiche antidroga sono qualcosa di strano: dovrebbero essere a vantaggio di tutta la popolazione ma lasciano sempre un bel margine di scontento. Per un politico, quindi, l’abilità di ricavarne consenso si basa, soprattutto sulla possibilità di accontentare minoranze sufficientemente agguerrite. E’ [...]

2016-10-17T14:08:58+02:0014 Settembre 2014|Tutti gli articoli|